Puliamo il Mondo del 14/10/2017

Puliamo il Mondo del 14/10/2017

Il 2017, con i suoi 24 roghi in siti d’importanza comunitaria, i 6 incendi in zone di protezione speciale e i 13 fuochi appiccati dolosamente in parchi e aree protette, è balzato ai “disonori” della cronaca come annus horribilis per la regione Campania. Per questo Legambiente Cava, in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha deciso di dedicare l’edizione Puliamo il Mondo 2017, la giornata nazionale di sensibilizzazione ambientale che quest’anno celebra il suo quarto di secolo, a un evento destinato a essere il primo passo di un percorso di riscatto del nostro territorio, orribilmente sfigurato. Il giorno 14 Ottobre, infatti, vedrà il coinvolgimento di scuole, volontari e associazioni, nella ripulitura dei terreni adiacenti ai parcheggi dell’ASL in Via Gramsci, un’area in stato di abbandono da diversi anni a causa dei depositi abusivi di rifiuti e di numerosi atti vandalici. La giornata fornirà, inoltre, l’occasione per la presentazione del progetto di Bosco Urbano Resiliente.

« La nostra associazione, grazie all’aiuto di cittadini, amministrazione e imprese locali, intende dare un segnale a chi ha violentato le nostre montagne e la nostra natura in modo così sfacciatamente brutale – dichiara Attilio Palumbo, presidente di Legambiente Cava de’ Tirreni – Sui terreni incolti e abbandonati di Via Gramsci sorgerà un bosco urbano destinato ad accogliere centinaia di nuovi alberi, con sentieri per passeggiare e andare in bici e uno sgambatoio per i cani. Ci sarà anche spazio per un centro espositivo che sarà co-gestito con l’Asl e con i pazienti del reparto di psichiatria. Puliamo il Mondo permetterà di accendere i riflettori su questa zona oggi in preda all’incuria e che, grazie agli sforzi di tutti i cavesi, si tramuterà in un simbolo vivente d’inclusione e innovazione sociale. Un cuore verde pulsante contro chi non crede che, anche con tanti piccoli gesti, si possa arrivare a quel cambiamento a cui noi tutti dobbiamo tendere».

Ufficio Stampa Legambiente Cava de’ Tirreni

This is a unique website which will require a more modern browser to work! Please upgrade today!